Commercialista Olbia

competenza

Lo Stato considera talmente delicato ed importante il ruolo del Consulente del Lavoro da pretendere che chi intenda svolgere tale attività, oltre a possedere un idoneo titolo di studio, debba sostenere un biennio di praticantato presso un professionista, al termine del quale, per poter accedere alla professione, è necessario sostenere uno specifico esame di stato sulle materie del diritto del lavoro, legislazione sociale, diritto tributario, diritto privato, pubblico e penale, nozioni generali sulla ragioneria con particolare riguardo alla rilevazione del costo del lavoro ed alla formazione del bilancio.

Per esercitare l’attività di Consulente del lavoro è necessaria l’iscrizione all'Ordine professionale dei Consulenti del Lavoro.

I Consulenti del Lavoro, per deontologia professionale, hanno il dovere di curare ed aggiornare con continuità le conoscenze tecniche e giuridiche necessarie all’espletamento delle loro funzioni a garanzia delle aspettative dei cittadini e delle istituzioni.

All’interno delle disposizioni legislative che regolamentano la professione dei Consulenti del lavoro assume grande rilevanza la tariffa professionale istituita con D.M. n° 430 del 1992; la tariffa è inderogabile ed obbligatoria per tutti i Consulenti del lavoro e costituisce elemento indispensabile con l’applicazione all’interno di un minimo ed un massimo.

L’incarico assunto dalle parti per iscritto è sinonimo di garanzia, trasparenza e lealtà per i convenuti con facoltà di disdetta nei termini previsti.

Il mondo del lavoro sempre più interessato da processi di trasformazione ed innovazione rende opportuno e conveniente per tutti i datori di lavoro, imprese e non, di qualsiasi dimensione, individuare un professionista esterno, Consulente del Lavoro, al quale affidare l’assistenza e/o la consulenza di tutti gli adempimenti inerenti l’amministrazione del personale.

I Consulenti del Lavoro sono professionisti con capacità di fornire risposte sempre adeguate all’evolvere del mondo socio economico.

Se ritieni che l'amministrazione del tuo personale sia qualcosa di più dell'elaborazione di un "semplice" cedolino paga, allora hai bisogno di un Consulente, quello del Lavoro.

Il Consulente del Lavoro possiede la "professionalità specifica" necessaria a soddisfare le tue esigenze. Ti sottopone soluzioni per contenere il costo del lavoro, ti consiglia e ti orienta nella soluzione dei molteplici problemi relativi al personale.

E' profondo conoscitore delle problematiche legate al mondo del lavoro, studia, si aggiorna e t'informa.

Share by: